Il nostro Sindaco

Stefano Giuliato

Buongiorno a tutti,

mi presento, sono Stefano Giuliato, ho 39 anni e qualche anno fa mi sono diplomato presso il Collegio Salesiano Astori nel settore giuridico-economico-aziendale.

Attualmente sono dipendente presso una ditta chimica cosmetica a Quarto d’Altino e vivo con Paola, anche lei lavora nel settore della cosmetica. Questo per quanto riguarda il gossip !

Per quanto concerne la mia vita nel tessuto sociale di Casale, di Conscio e di Lughignano, provengo da molteplici attività svolte nel mondo del volontariato, ed in questo mondo fino a qualche giorno fa presiedevo un’associazione legata all’attività sanitaria di circa 500 soci e di cui faccio parte da esattamente 20 anni, proprio quest’anno.

Mi sono dimesso perché è apolitica. Ma sono fiero di aver passato il testimone a due ragazzi più giovani di me !

In questi anni ho avuto modo di collaborare, per il bene comune, con le varie amministrazioni che si sono avvicendate. Non sono un politico professionista, tanto meno intendo fare carriera nel settore o in ossequio ai 150 anni dell’Unità d’Italia, farmi “un centinaio” di mandati di amministrazione pubblica semmai, in caso di esito positivo, un obiettivo è favorire il ricambio generazionale.  Troverete nel nostro manifesto politico il limite massimo di DUE MANDATI. In maniera di far crescere la FUTURA CLASSE DIRIGENTE !

Vi stiamo presentando il Progetto CASALEFUTURA non come una sfida ai partiti già in essere bensì ai cittadini di Casale, di Conscio e di Lughignano.

Stiamo attraversando un periodo dove l’astensione al voto viaggia intorno al 30%, e dove senti più di qualcuno dire “me stropo el naso e vado a votar” o “votarò el manco peso”. Della serie “non ci facciamo mancare niente !”

E allora la VERA SFIDA, in senso positivo, è proprio nel riconquistare i cittadini e superare questa COLTRE DI ANESTESIA CIVICA che ci affligge.

Spesso lasciamo passare gli eventi, i tempi, le cose ed i pensieri bruciando/immolando intere GENERAZIONI!

Parlare alla pancia ? ! ? Parliamo al cervello; alla testa perché accenda i cuori spenti . E mettiamoci finalmente in ASCOLTO dei veri BISOGNI e delle vere ESIGENZE dei cittadini !

Ho maturato questo passo anche per un motivo di età anagrafica, dove vedere che alcune generazioni di giovani sono state sacrificate/ bruciate, nauseate da questo mondo politico.

Mi sento di giocare la partita costruendo una squadra che coniughi energie giovani ed altre meno giovani perché la chimica vincente, provata in altre realtà, è la fusione tra le generazioni! Ed evitare, come scrive una ns. illustre casalese, l’emorragia di giovani geni ed non verso l’estero (70.000), IO AMO IL MIO PAESE, AMO IL FIUME SILE, QUI HO LE MIE RADICI.

Qui ho voluto organizzare la presentazione di Progetto CASALEFUTURA dove parecchi anni fa ho perdevo nel Sile i palloni calciati dal prato della chiesa e qui dove “MAGNO PAN E SOPPRESSA”!

Ultimo cosa, non meno importante, questo progetto prevede l’AUTOFINANZIAMENTO, quello che vedete e vedrete sarà autofinanziato da coloro che stanno facendo nascere questo FUTURO e da coloro che vorranno sostenerci. Le spese affrontate verranno resocontate!

Mi rivolgo a Voi e Vi esorto TUTTI ad aiutarci perché LA POLITICA TORNI AD ESSERE VISSUTA, ad essere “posseduta” ma attenzione con significato positivo!

ESSERE POSSEDUTA PER NON DOVERLA SUBIRE … CON UMILTA’ ONESTA’ E SERENITA’ !

Sono UN ALPINO e Vi garantisco che I SENTIERI SI COSTRUISCONO CAMMINANDOCI SOPRA … SEGUITECI . . . E LASCIATEVI CONTAGIARE !

Stefano Giuliato, Casale sul Sile 15 Ottobre 2011